Bacche di Acai | La Palma dai frutti d’oro

Bacche di Acai | La Palma dai frutti d’oro


ACAI (pronunciato ah-say-ee) è un frutto a bacca proveniente dalla pianta della famiglia delle palme e cresce spontaneamente solo nelle regioni sub-tropicali dell’Amazonia. Alle bacche di Acai vengono attribuite proprietà terapeutiche importanti, principali fonti di antiossidanti, polifenoli e fitochimici. Le bacche di Acai ricoprono un ruolo importante specialmente per la pulizia del sangue e del corpo dai radicali liberi. L’assunzione di integratori di Acai inoltre favorisce la perdita di peso e contrasta gli effetti anti-invecchiamento.

Coltivazione

La palma di Acai solitamente comincia a produrre i frutti dai 3 ai 5 anni di età, questo quando raggiunge un’ altezza di circa 2-3 metri. Man mano che la pianta cresce cominciano ad apparire dei piccoli steli di palma tutto intorno al fusto principale come delle piccole palme che anch’esse produrranno bacche di Acai. Poiché il fusto centrale della palma può crescere fino ad elevate altezze, molti coltivatori decidono di tagliarlo e lasciare solo le piccole piante laterali per la produzione di bacche d Acai. Mentre dalla grande palma centrale se ne ricaverà  dal suo interno il “cuore di palma” molto apprezzato per la preparazione di insalate e piatti esotici.

Clima

La palma di Acai (Euterpe Oleracea) è nativa dei climi subtropicali caratteristici del Sud e Centro America. Si tratta di una pianta che può resistere a temperature anche di 50° ma non tollera le basse temperature. Perciò per chi ha intenzione di coltivare una palma di Acai e necessario considerare un clima caldo ed che può essere riprodotto anche in una serra.

In queste condizioni la pianta di Acai cresce fino a 5 metri nei primi 3 anni, una pianta di 1 anno di età  può misurare già 2 metri di altezza. E’ sorprendente il fatto che le palme di Acai nel loro ambiente naturale possono arrivare ad altezze di oltre 50 metri.  Per la coltivazione domestica bisogna tener conto di questa particolarità, quindi si potranno piantare le piccole palme in vasi di medie dimensioni che ne limitano la crescita oppure si potrà tagliare il fusto centrale lasciando solo le piccole piantine laterali per la produzione delle bacche di Acai.

Terreno

Le Palme di Acai amano un terreno acido, ricco di sostanze organiche tipico della foresta pluviale amazzonica, se decidete di far crescere una palma di Acai, integrate il terreno con sostanze organiche ricche di acido come torba, muschio, acquitrino, aghi di pino. Siate sicuri che il terreno abbia un ottimo drenaggio dal momento che la pianta non cresce bene se le radici rimangono bagnate a lungo. Se piantate le palme di Acai in vasi o contenitori  assicuratevi che abbiano un buon drenaggio dal fondo e considerare che queste sono piante dal metabolismo molto veloce,  crescono rapidamente, perciò potrebbe essere necessario ripiantare ogni 6 – 8 mesi le piante in contenitori più grandi.

Le Bacche di Acai sono considerate davvero uno tra migliori Super Food e con un pò di pazienza, spazio e cura anche noi possiamo coltivare e raccogliere i preziosi frutti  di Acai.

Comments

comments

0

Your Cart